Burning Sage: i cristiani dovrebbero praticare le sbavature?

Cos'è la salvia e cosa dice la Bibbia al riguardo?

La salvia è un sottoarbusto sempreverde che ha foglie un po' grigie e fiori viola. Fa parte della famiglia della menta e si può trovare anche in tutto il mondo. Scientificamente chiamata Salvia officinalis, questa erba è un ingrediente importante nella cucina mediterranea ed è anche usata per scopi medicinali.

Il nome saggio non è menzionato direttamente nella Bibbia. Tuttavia, di solito è indicato come un incenso che viene utilizzato per profumare e come offerte al Signore, come dice la Sacra Bibbia in Salmo 141: 2 , che recita:



La mia preghiera sia presentata davanti a te come incenso; e l'innalzamento delle mie mani come sacrificio della sera.



Salmi 141: 2 Nuova Versione Internazionale (NIV)

Come erba, la salvia è anche nota per essere benefica se consumata come un liquido, una losanga o una capsula, poiché è presumibilmente in grado di alleviare alcune malattie fisiche come:

  • Ridurre l'infiammazione
  • Sollievo dal mal di testa
  • Sollievo dal mal di gola
  • Protezione contro le infezioni
  • Integratore alimentare, e molti altri

Anche se l'uso della Salvia come ingrediente medicinale secolare è già una pratica comune, deve ancora essere scientificamente provato e studiato per tutti i benefici che è in grado di fornire. La salvia è anche nota per contenere composti fenolici che agiscono come antiossidanti e riduce i radicali liberi nel corpo.



preghiera per i malati nella bibbia

Perché le persone bruciano la salvia o praticano sbavature?

La salvia bruciata è un'antica pratica che esiste fin dai tempi biblici. Per lo più, ha una funzione spirituale in quanto emana un fumo profumato che rinvigorisce e appaga i sensi. Anche in passato veniva usato anche per compiacere il Signore come offerta. Si suppone che la salvia ardente sia stata praticata per la purificazione spirituale e per scopi di guarigione.

Sbavare è essenzialmente la purificazione del fumo secondo gli indiani nordamericani che hanno fatto il fuoco cerimoniale per la pulizia e la guarigione. Era loro convinzione che il rituale allontanasse l'energia negativa e ristabilisse l'equilibrio e che la pratica sia ancora praticata oggi.

Per prima cosa, l'incenso è ancora usato in alcune religioni cristiane e anche la chiesa cattolica lo usa ancora in alcune delle loro cerimonie. La chiesa occidentale, però, ha già interrotto la pratica associandola al paganesimo.



film sulla conformità storia vera

Apparentemente, noi come civiltà sappiamo già che da un punto di vista scientifico essere malati non deriva da spiriti maligni (sebbene questo sia vero in una certa misura) ma principalmente a causa di germi o batteri cattivi.

Quindi, bruciare l'incenso alla fine è diventato una pratica inesistente per le confessioni cristiane, tranne per il fatto che può essere fatto per scopi ricreativi.

Un vero studio scientifico afferma che la salvia bianca contiene composti attivatori di recettori che agiscono su recettori che elevano l'umore, riducono lo stress e persino riducono il dolore.

Burning Sage è stregoneria?

Oltre a fare sbavature per motivi di salute, secondo il movimento New Age, bruciare la salvia è un modo per purificare il corpo dall'energia negativa o, nel linguaggio comune, dalle vibrazioni negative.

Questi rituali a volte implicavano la benedizione di parti del corpo come gli occhi e le orecchie per aprirlo al mondo degli spiriti. Nell'ideazione new age, il fumo scaccia gli spiriti maligni e potrebbe anche presumibilmente eliminare gli eventi passati nella propria vita.

johnny cash struzzo incidente

Il principio principale della credenza New Age è l'idea che le persone siano dei in se stesse. Dice che oltre al Creatore, anche gli umani sono creatori, il che li rende uguali a Dio. Crede che noi come esseri umani possiamo in definitiva controllare il nostro destino senza le restrizioni delle leggi naturali di Dio e dei Suoi principi.

Nella visione del mondo cristiana, tuttavia, questo è incoerente con gli insegnamenti del Dio di Abramo, Isacco e Giacobbe e, in definitiva, con la salvezza di Gesù Cristo.

Per il credente cristiano, tutto ciò che esprime autorità e potere al di là di Dio onnipotente come essere superiore è un inganno del diavolo. Quindi, bruciare la salvia per compiere rituali spirituali è considerata stregoneria.

Può un cristiano usare la salvia per purificare e guarire?

Un cristiano non deve usare sbavature o bruciature di salvia per ottenere l'illuminazione spirituale. Farlo è considerato un abominio secondo il Signore nella Bibbia, come dice in Salmo 89:11 :

I cieli sono tuoi, anche la terra è tua: quanto al mondo e alla sua pienezza, tu li hai fondati.

Salmo 89:11 Nuova versione internazionale (NIV)

Il verso sopra significa fondamentalmente che il Signore è il proprietario e creatore dell'universo ed è solo Suo. Non ci sono cose come altre divinità che condividono lo spazio con Lui.

Da un lato, non è male bruciare un'erba che ha un odore corroborante e gradevole. Questo finché non lo si usa per nient'altro che il ringiovanimento fisico e il rilassamento. Ci sono anche casi in cui erbe e incenso sono usati nella Bibbia, principalmente come regali e offerte costosi.

Inoltre, non c'è da nessuna parte nella Bibbia che dica che Dio odia le erbe e le spezie. Infatti, l'incenso era uno dei doni preziosi dei tre magi che vennero a visitare il nostro Signore Gesù in una mangiatoia a Betlemme.

cosa significano i sogni di serpente

Matteo 2:11

…e quando ebbero aperto i loro tesori, gli presentarono doni; oro, incenso e mirra.

Preziosi consigli per i nostri fratelli e sorelle cristiani e per chiunque cerchi l'illuminazione spirituale

Bruciare l'incenso non ti farà cadere in disgrazia finché viene fatto solo per scopi ricreativi.

Tuttavia, usare l'incenso come punto focale dell'adorazione mentre si tenta di connettersi a Dio non è saggio e potrebbe persino aprire un portale a ciò che non è di Dio e della Sua volontà.

Tuttavia, facendo un punto fermo sullo sbavare come attività proibita nella Bibbia, fratelli e sorelle in Cristo, dobbiamo anche riconoscere i sentimenti degli altri credenti che praticano questo rituale nella speranza di ottenere l'illuminazione spirituale

Dobbiamo evitare di essere derisi a causa del pericolo che vediamo. Invece, dobbiamo avere fede ed essere fermi, rimanere nella verità e, cosa più importante, incoraggiare gli altri nostri fratelli riguardo alla salvezza di Gesù Cristo. Questo è così che noi, a nostra volta, possiamo condurli ad esso.

Articoli Interessanti